Skip to main content

Another world - La magia delle vetrine





                                                      Le vetrine di Bergdorf Goodman a Manhattan


Sembra di entrare a far parte di un altro mondo ogni qual volta i nostri occhi vengono distratti dalla magnificenza scenografica di certe vetrine. D'altra parte, come non sentirsi rapiti e calati in tutti gli elementi che compongono l'insieme di un lavoro così ben architettato, proprio in modo tale da confondervi, offuscare la vista, perdere il contatto con la realtà? Ebbene si, l'enfasi non è in tale considerazione, ma nella realizzazione di quanto sopra descritto. E' realtà. O non lo è. Non è solo il modo  per indurvi in tentazione allo shopping sfrenato, quanto un qualcosa di molto piu' sottile. C'è dell'arte in ogni creazione costruita per esaltare la bellezza di ciascun singolo oggetto esposto, la varietà e la bellezza stilistica presentano le cose non soltanto per come sono, ma per come potrebbero apparire in un sogno o nella nostra immaginazione; Perciò via libera alla fantasia: con ancora piu' efficacia se poi, l'oggetto in questione è un qualcosa che non possiamo avere, dunque innarrivabile.
Osservare e desiderare una scarpa da sogno o un abito o una borsa che sia, non rappresenta solo la nostra vanità, ma può esprimere la nostra necessità di evasione, assieme al piacere, perchè no di sentirci principesse per un momento. Peccato che, come per Cenerentola, l'incantesimo svanisca assieme a tutta la vetrina. Ma non preoccupatevi: nuove favole sono in cantiere per voi..



                                               Ecco alcune delle più originali vetrine di Moschino






Comments

Popular posts from this blog

What to cook today... Muffin!

Sono profumatissimi, bellissimi, morbidissimi, una delle migliori invenzioni culinarie di tutti i tempi. Dopo averli mangiati a sazietà in ogni Starbucks Coffee d'Euoropa e d'oltreoceano, ne sento una forte mancanza...Per non dire astinenza... In Italia è difficile trovarne di freschi, quelli confezionati hanno un sapore completamente diverso, quindi sarà meglio rimboccarsi le maniche per assaporarli di nuovo. All'opera!

Hermès for Vans

Vero o no? Frutto di una singolare collaborazione o di fantasia? Smettete di sognare, perchè la realizzazione di queste ingegnose scarpe è purtroppo legata al capriccio di uno stylist, Robert Verdi, che le ha realizzate utilizzando foulard e cravatte vintage della celebre maison francese. Le Vans che potete ammirare in foto sono delle creazioni customizzate, come si usa dire in gergo modereccio ovvero riadattate ad un altro marchio. Il risultato è entusiasmante: delle scarpe comode e leggere che conservano lo stile Hermès e insieme tutta l'energia dei suoi colori e dei suoi eclettici carré. Per il momento quindi dovremo rinuciarci...

Summer trends - New ethnic

Assaporate bene il gusto dell'estate, grazie al calore delle nuances che arricchiscono i pezzi cult della corrente stagione, ispirati ai capi tradizionali delle più affascinanti culture. Geometrie  variopinte, fantasie sovrapposte, frange, dettagli crochet e  tessuti rigidi, ma freschi, sono le caratteristiche chiave di questo meraviglioso trend. Che siano trapunti o stampati, i nuovi capi etnici vengono reinterpretati nei modi più fantasiosi, creando un notevole gioco di contrasti. Le stampe simbolo delle tribù africane e le righe multicolor dei costumi messicani si mescolano fra loro per dar vita a nuove illusioni ottiche di grande effetto. Le borse hanno un'aria vissuta, quasi vintage, incorniciate da cuoio e frange, mentre le calzature diventano flats con pietre dure o sandali dai tacchi ricamati. Ma la novità assoluta è rappresentata dalla tipologia di abito, apparentemente in contrapposizione con questo stile, ovvero l'utilizzo di capi più formali o grintosi, come b…