MFW – The Best of

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ecco un assaggio del meglio della Milano Fashion Week, i pezzi e le sfilate più interessanti, che riflettono lo stile che piace a me, elegante, mai banale e con accessori e tonalità che ne valorizzano la bellezza.
Vincente la scelta mascolina di Dsquared2, i cui completi doppio petto sembrano estrapolati da un gangster-movie, assieme agli ammalianti abiti in seta d’ispirazione decò arricchiti da autorevoli pendenti e broches che completano un look assolutamente ricercato; divertente e spiritosa la donna di Moschino, un’eleganza equestrian, ma con l’utilizzo di colore e fantasie che da sempre hanno contraddistinto la maison; e poi, fra tutti, il sognante Antonio Marras, che ci riconduce in un’atmosfera autentica, dove tessuti maschili incontrano elementi campestri e fiori e colori avvolgono in morbidi cappotti i suoi sofisticati personaggi.
Una bellissima scoperta a mio parere, la collezione di Andrea Incontri, delicatissimo stilista dallo spiccato senso estetico e dalla singolare raffinatezza. I suoi modelli richiamano in qualche modo la silouette della donna anni 50′, estremamente attenta agli accostamenti e rigorosa, ma senza mai trascurare la propria femminilità.



Here’s a taste of Milan Fashion Week best details: fashion pieces and more interesting runaways, reflecting the style I like, elegant, never boring and full of accessories and colors that will enhance its beauty.
Winning the Dsquared2 masculine choice, whose double-breasted suits seem ripped from a gangster movie, along with the haunting silk dresses deco inpired enriched by authoritative pendants and brooches that complete an absolutely sophisticated look; fun and witty the Moschino woman ,an equestrian elegance, but using colors and patterns that always distinguished the maison; and then, above all, the dreamy Antonio Marras, who leads us in an authentic setting, where masculine fabrics meet rural elements and flowers and colors wrapped in soft coats his sophisticated characters.
I wonderful find in my opinion, the collection of Andrea Incontri, delicate designer with a strong aesthetic sense and a singular refinement. His models rely in some way the 50’s woman silhouette, extremely rigorous and careful to combinations, but without neglecting her femininity.

 

DSQUARED2

 

MOSCHINO
PRADA

 

MAX MARA

 

ANTONIO MARRAS

 

ANDREA INCONTRI

32 pensieri su “MFW – The Best of

  1. Juju dice:

    per quanto riguarda lo street style, amo la versione military chic mentre per le sfilate dsquared e moschino rimangono tra i miei preferiti!
    grazie per essere passata da me, anche la mia nipotina ha 6 mesi… ogni volta che andiamo da zara le prenderemmo tutto!!

    Pretty To Be Happy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *