Monday, September 29, 2014

Painting of the week: Mariana in the South


Non è un caso che questo autore sia già stato protagonista di questa rubrica, ma l'irresistibile fascino che le sue opere continuano ad esercitare su di me, m' impone di proporne nuovamente una.
Protagonista di questo dipinto del 1897, uno dei più significativi di "Misura per Misura", opera problematica di William Shakespeare, in cui Mariana, giovane promessa sposa di Angelo, viene abbandonata a causa dello smarrimento della sua dote. Quest'ultimo, chiamato a fare le veci del duca di Vienna è in realtà un uomo scostante e degenere, disposto a qualunque cosa pur di assecondare i suoi vizi. Ciò che è rappresentato nel dipinto infatti, altro non è che un forte stato di angoscia per il ripudio subito, diversamente da quanti lo identifichino invece con la raffigurazione della vanità, che la fanciulla inanzi allo specchio sembra voler incarnare. Il suo volto, osservandolo con attenzione, non appare affatto compiaciuto o sereno; piuttosto, l'espressione della giovane è triste e tormentato. Sul pavimento e alla base dello specchio giacciono le lettere d'amore scambiate con Angelo, come a simboleggiare la rassegnazione della donna, il crollare delle sue speranze.
Mariana è cosciente della sua bellezza, ma dinanzi allo specchio si chiede se questa non sia vana se non è utile al suo amato. L'angoscia insopportabile e la solitudine sono motivo portante di questo dipinto, per un amore che non può più attuarsi. La luce che fuoriesce dalla porta sembra invocarla se pur da lontano, ma essa è ancorata alla sua passione e rifiutandone la percezione, rimane all'ombra dello specchio, nella guastata attesa di un qualcosa che non le verrà mai più restituito.  

Pin It!

Saturday, September 27, 2014

Today's character: Taylor Tomasi Hill


Capelli rosso fiammante e una carnagione degna di una dea. Non è solo la fisicità di questa icona di stile ad impressionare fotografi e riviste di tutto il mondo. La sua particolarità si esprime attraverso un modo di indossare capi già di per se complicati, con gusto, raffinatezza e grande disinvoltura,  come se questo gesto le appartenesse da sempre.
L'ex direttore creativo di uno dei maggiori Luxury shop del web, Moda Operandi che è nota a tutti per le sue straordinarie performance di stile, oggi ha investito in un progetto diverso, che coinvolge in ogni caso la sfera dell'estetica e del buongusto. A New York infatti, Taylor ha fondato una sorta di laboratorio in cui progetta e realizza decorazioni floreali per eventi prestigiosi e privati.
Il TTH blooms, letteralmente "I Fiori di Taylor Tomasi Hill" nasce da un momento di ricerca interiore, in cui il profumo dei fiori e delle piante, l'hanno condotta ad una nuova strada, per godere del fascino e condividere con gli altri la passione per una nuova forma d'arte, una gioia per gli occhi di chi osserva, come lei stessa afferma.
Si parla spesso all'interno del fashion system, di maison e stilisti ispirano le proprie collezioni al mondo della natura.
Il personaggio di oggi invece, ci dimostra come sia possibile fare l'esatto contrario: riuscire cioè a costruire le composizioni floreali sulla base di un'ispirazione localizzata proprio nei colori, nelle stampe e nelle geometrie delle catwalk mondiali.
Così un bouquet ha come modello un delicato abito di Balenciaga e un vaso di fiori assume la struttura di un modello di Cèline. Non c'è da stupirsi che l'icona di stile abbia scelto un mondo tanto leggiadro, un habitat che a colpo d'occhio sembra accoglierla armoniosamente. 

Pin It!

Monday, September 22, 2014

Retrò & flowers


So che molti di voi mi prenderanno per matta, ma non m'importa. 
Pur non avendone bisogno, sin da piccola ho sempre trovato molto affascinanti gli occhiali da vista, perché alcunni modelli conferiscono al volto un'aria completamente diversa, come se si potesse giocare a cambiare personalità in un batter d'occhio, proprio come faceva Clark Kent.
Gli occhiali da "gatta" poi, sono sempre stati tra i miei modelli preferiti ed è per questo che ho scelto di ordinarne un paio per vedere che effetto potessero farmi. Questi ad effetto legno di Firmoo, sono molto comodi e leggeri e rappresentano perfettamente ciò che cercavo. Con un abito a fiori, una collana artigianale in pizzo macramè con cammeo e un pò di kajal il gioco è fatto. Pronta per un look da gatta (prèmaman). Come vi ho già detto tante volte, sperimentare su se stessi e anche sul proprio viso, non prendersi troppo sul serio e cambiare spesso è una delle chiavi migliori per non cadere nella monotonìa e non annoiarsi mai, neanche nelle situazioni in cui molti preferirebbero non sperimentare affatto. Evviva le diversità!

Pin It!

Saturday, September 20, 2014

F/W 2014-15 Trends: Come fly with me




Ancora una volta è la natura a dettare legge, con una delle sue più maestose creature.
Volatili leggeri, piumaggi imponenti, candide colombe e creature dei boschi, si adagiano su abiti come fossero da sempre il loro habitat naturale.
Disegni incantati decorano abiti trasparenti in pizzo, perline e stampe riproducono fedelmente le fattezze delle creature dei boschi, donando fascino e mistero ad ogni pezzo presentato sulle passerelle di questo autunno inverno 2014-15.
Così i dettagli, divengono femminili ed ammalianti, avvincendosi del suggestivo fascino di queste magiche creature. Un trend che abbiamo già potuto apprezzare nelle stagioni passate, ma che si propone in maniera nuova, arricchendosi di nuovi e stupendi particolari.

Pin It!

Tuesday, September 16, 2014

Gingham(aman)


E' incredibile quanto sia antica la storia di questo curioso tessuto. Una stoffa che trova origine tra il XVII e il XVIII secolo in Inghilterra, mentre veniva prodotto nei mulini di Manchester, diffondendosi anche nel tardo periodo vittoriano per poi attualizzarsi in modi differenti fino a giungere ai nostri giorni. Utilizzato come tessuto per arredamento e cucina, venne sperimentato come tessuto moda solo nel 1960, quando gli appassionati di musica hippie e mod iniziarono ad indossare le celebri camicie prodotte da Fred Perry, Ben Sherman, Penguin e Merc. Non dimentichiamo che la divina Brigitte Bardot fu una grande fan di questa fantasia e che la fiabesca Dorothy del Mago di Oz, indossava anch'essa un abito di gingham blu nell'omonimo film.
Per cui, come resistere al fascino semplice e senza tempo di questa bellissima trama?
Io non ci ho rinunciato, neanche in gravidanza, come avrete capito dal titolo del post. E ne sono felice, perchè questo motivo porta allegria e colore anche al più semplice dei look. Siete d'accordo con me? :)

Pin It!

Thursday, September 11, 2014

Painting of the week: The knight's dream


Appartiene ad una famiglia di artisti l'autore spagnolo di questa maestosa opera dipinta probabilmente intorno al 1670 e che tratta nuovamente il tema del sogno.
Antonio de Pereda y Salgado, si formò infatti nella bottega del padre per poi proseguire il suo percorso artistico a Madrid, fino a ricevere importanti commissioni direttamente dalla Corte reale Spagnola. Fra i suoi soggetti più noti, le nature morte e i le figure religiose, che in taluni casi sono entrati in competizione con uno dei più esperti e significativi pittori del 600 spagnolo: Diego Velàzquez.
Lo stile e le luci in effetti, ricordano molto i lavori del maestro andaluso, sebbene i disegni appaiano a mio avviso differenti e di diversa mano.
La cura nei dettagli è comunque maniacale e rasenta la perfezione. Gli oggetti, nel loro armonico disordine, compongono un meraviglioso groviglio di ricchezza, conoscenza, potenza e arcano, tutti elementi riconducibili al desiderio e al sogno del soggetto in questione, il cavaliere dormiente.
L'armatura, le armi, la tiara papale deposta accanto al mappamondo esprimono chiaramente il suo fervente desiderio di potere e conquista. Ma a descrivere la sua vanità, nello sfondo macabro del dipinto, intervengono altri oggetti vacui come i gioielli, i fiori, le carte da gioco e gli strumenti musicali, nonché la maschera, che oltre ad essere il simbolo del teatro è anche ideogramma della frivolezza, dell'ipocrisia e della leggerezza di spirito.
I due teschi ben in vista, uno in piedi e l'altro coricato segnano assieme all'orologio e alla candela consumata lo scorrere inesorabile del tempo, che prima o poi giungerà al termine, con la morte.
La figura centrale, quella più carica di luce è rappresentata dall'angelo, che interviene come latore di una sentenza divina:"Aeterne pungit, cito volat et occidit". La citazione, che con ogni probabilità è una frase originale del pittore, indica la caducità di questi elementi, che "pungono", ovvero stimolano la cupidigia umana per poi far precipitare rapidamente chi ne diviene schiavo, in un eterno oblìo.

Pin It!

Tuesday, September 9, 2014

Radiant orchid new diva set


1.Vedette shaping floral swimwear; 2.White pearl tribal dior inspired earrings; 3.Vintage sunglasses; 4.Crazy color Hot Purple & Candy floss; 5. Kiko n.376 Rosa confetto & n.337 Viola Pervinca nail polish; 6.H&M flower pin & hair clip; 7.JuJu Jelly sandals white limited edition;

Un modo per sfruttare tutte le tendenze dell'estate senza tralasciare nulla?
Un costume intero modellante anni 50, che grazie alle cuciture e alle fascie elastiche modella le vostre forme e ridisegna le curve dov'è necessario. Un paio di occhiali Vintage da Diva, bianchi abbinati ad altrettanti accessori, come gli orecchini dior inspired e i favolosi sandali in gomma, perfetti sia in spiaggia che sotto un allegro abito estivo. Tutto contornato da dettagli rosa,porpora e radiant orchid, il colore dell'estate 2014. Un fiore tra i capelli, smalti bicolore per mani e piedi e i famosi Crazy color, lanciati nel  1977 che hanno spopolato nella Londra punk dell'epoca. Uno stile carico di dettagli differenti e ricercati, che possono in qualche modo trovare un punto d'incontro per quanto apparentemente incompatibili. ...E il gioco è fatto! ;D

Pin It!

Tuesday, September 2, 2014

Welcome Da Wanda, the handmade marketplace!


E' con immenso piacere che oggi vi parlo di un posto nuovo ed allegro, Da Wanda, un mercato online di prodotti realizzati a mano da giovani designer e marchi indipendenti. 
Un luogo in cui trovare un oggetto esclusivo e diverso dal solito, non è mai stato così facile!
Tante le categorie e le scelte, dall'abbigliamento ed accessori ai gioielli, dagli oggetti vintage a quelli decor per la casa, dalle creazioni pensate per i bimbi ai materiali ricercati e particolari, utili per realizzare progetti fantasiosi.
Un mondo nuovo, nel quale trovare oggetti unici nel loro genere e soprattutto innovativi, lontani da tutto ciò che ogni giorno siamo abituati ad osservare.
Per darvi un'idea di quante cose meravigliose sia pieno questo e-shop, ho creato per voi una piccola selezione di pezzi preferiti, interessanti per le loro caratteristiche quanto per il prezzo. 
Non è facile al giorno d'oggi, in cui l'artigianato va via via scomparendo, trovare prodotti simili ad un prezzo così conveniente. Fate un giro sul sito, sono certa che ve ne innamorerete, proprio come è accaduto a me! ;D

Pin It!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...