Skip to main content

The winter sea




Chi mi conosce lo sa. Sono una persona davvero complicata. Non amo particolarmente il mare, il sole, il caldo. Odio tutto ciò che mi porta all'esasperazione, come l'umido appiccicoso dell'estate, la folla e le spiagge tanto colme di gente da non potersi muovere. E anche se durante le scorse stagioni, l'osservare la mia piccola Alice giocare felice nell'acqua mi ha fatto amare persino il mese di agosto, devo proprio rivelarlo, in realtà non vedo mai l'ora che l'estate finisca.
Sono più un tipo da sciarpa e cappotto, da lane pesanti e vestiti multistrato.
Ma c'è una stagione in cui io e il mare ci amiamo. L'inverno.
Perché avere la possibilità di parlarci senza intromissioni ci avvicina sino a rendere questo incontro un'esperienza mistica. Il vento, il freddo e i colori cupi, il silenzio intervallato meramente dal leggero soffio della brezza marina e l'impossibilità di discernere cielo ed acqua, una delle visioni più belle alle quali abbia mai assistito. Per tale motivo, questa volta ho scelto di non interferire con nessun colore, lasciando che la discrezione del nero facesse il resto.



Anyone who knows me knows that. I am a very complicated person. I don't particularly love the sea, the sun, the heat. I hate everything that brings me to exasperation, as the wet sticky summer, the crowd and the beaches full of people so they don't move. And although during the last season, observing my little Alice happy playing in the water made ​​me love even August month , I must disclose, I can't wait that summer is over.
I'm lover of scarves and coats, as heavy wool clothes and plywood .
But there is a season in which I and  the sea we love. The Winter.
Because having the opportunity to speak without interference brings us up to make this meeting a mystical experience. The wind, the cold and the dark colors , the mere silence punctuated by the slight sea breeze and the inability to discern sky and water, one of the most beautiful views I have ever witnessed. For this reason , this time I chose not to interfere with any color , letting the black discretion do the rest.






















I wear:
Vintage Baker boy hat
H&M Paris Collection 2013
Vintage over-the-knee boots
Vintage silk shirt
Vintage bangle

Comments

  1. il mare d'inverno è bellissimo e questi scatti sono meravigliosi :)
    www.robyzlfashionblog.com

    ReplyDelete
  2. in questo post due cose che non perderanno mai il loro fascino: il mare d'inverno e il bianco e nero!
    Fabrizia - Cosa mi metto???

    ReplyDelete
  3. Affascinante in effetti il mare d'inverno, tu sei super chic, i bimbi hanno gradito le feste? Il piccolino ha assaporato un po' di atmosfera, o era ancora troppo presto?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Si, la grande è ormai un esperta del Natale e la reginetta di Capodanno! Ma anche il piccolino inizia ad interagire, sicuramente è stato felice di tutti i regalini ricevuti! ;D Un bacione!

      Delete
  4. Ciao Benedetta! Ah no, io sono totalmente l'opposto, vorrei l'estate durasse per sempre!:) Anche io amo il mare in inverno però, le tue foto sono stupende, nostalgiche e romantiche al tempo stesso. Molto bello anche il tuo look, mi piacciono il cappotto, gli stivali ed il cappello. Sei bellissima! Spero anche tu abbia trascorso delle serene feste, un bacio :*

    ReplyDelete
  5. adoro il mare d'inverno è molto più emozionante dell'estate! Stupendo il cappotto e gli stivali!
    www.alessandrastyle.com

    ReplyDelete
  6. Che fascino! Mi piace il cappotto, anche se so che starebbe malissimo su di me :D

    Visit my fashion blog: The Style Fever by Mina Masotina

    ReplyDelete
  7. Ciao tesoro caro, bentornata e felice 2015 ^_^
    Io sono nata sul mare e non posso che amarlo in tutte le stagioni..dal caldo afoso estivo al freddo umido d'inverno...c'è anche da dire che in questo periodo acquista un fascino davvero particolare e tu ne hai catturato l'essenza :-) Complimenti e bellissimo outfit ^_^

    ReplyDelete
  8. Splendide questo foto, e carinissimo il tuo look!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Kiss

    ReplyDelete
  9. Bellissimo il mare d inverno..( aveva ragione la Berte..)
    Stai benissimo con questo cappello.
    Baci.

    NEW POST ONLINE

    www.angelswearheels.com

    ReplyDelete
  10. hai fatto bene perché sono i piani di calore nonostante il nero

    ReplyDelete
  11. Io amo l'estate ma il mare d'inverno ha un fascino tutto suo che non può lasciare indifferenti! Bellissima tu!

    ReplyDelete
  12. Davvero stupendo questo post, che foto meravigliose e tu hai un'aria super chic ! Anche a me piace il mare in inverno, ha un fascino malinconico molto particolare...Un bacio !

    Fashion and Cookies
    Facebook / G+ / Bloglovin

    ReplyDelete
  13. I also love to walk by the sea when it is cold...the sea and the sky have the most magnificent colours in Autumn and Winter. Wonderful outfit and photos...breath-taking!!!

    ReplyDelete
  14. Che foto meravigliose, il cappotto mi piace tantissimo
    http://www.pfgstyle.com/2015/01/il-ritorno-delleskimo-by-woolrich.html

    ReplyDelete
  15. I Mi piace il tuo cappello e cappotto. Stile retrò.

    ReplyDelete
  16. che belle queste foto, mi piace molto il cappotto!! un abbraccio

    ReplyDelete
  17. Semplice, ma molto d'effetto, bello il cappotto ed il cappello!

    GFD by Giorgio Schimmenti

    ReplyDelete
  18. Bel posto , personalmente mi ispira tanto e soprattutto tranquillizza :) Bello anche il tuo mix !

    Bisous,
    Mia ♡

    Becoming Trendy

    ReplyDelete
  19. Che belle foto e che bella tu! io invece adoro l'estate :)

    ReplyDelete
  20. Anch'io il mare lo preferisco d'inverno ed è proprio lì che sono andata in queste vacanze per una pausa rigenerante ;) Bellissimo look, un bacio.

    ReplyDelete
  21. Davvero intense e bellissime queste foto!

    ReplyDelete
  22. Meraviglioso questo look e i colori di queste immagini stupende!

    ReplyDelete
  23. Adoro il mare d'inverno e adoro queste foto!
    Kiss
    tatilovespearls.com

    ReplyDelete
  24. Sono anch'io da "mare d'inverno", come cantava la Berté... il mare col maglione alla Hemingway...
    Quindi ti capisco perfettamente e ti ringrazio per queste suggestive foto..

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

What to cook today... Muffin!

Sono profumatissimi, bellissimi, morbidissimi, una delle migliori invenzioni culinarie di tutti i tempi. Dopo averli mangiati a sazietà in ogni Starbucks Coffee d'Euoropa e d'oltreoceano, ne sento una forte mancanza...Per non dire astinenza... In Italia è difficile trovarne di freschi, quelli confezionati hanno un sapore completamente diverso, quindi sarà meglio rimboccarsi le maniche per assaporarli di nuovo. All'opera!

Hermès for Vans

Vero o no? Frutto di una singolare collaborazione o di fantasia? Smettete di sognare, perchè la realizzazione di queste ingegnose scarpe è purtroppo legata al capriccio di uno stylist, Robert Verdi, che le ha realizzate utilizzando foulard e cravatte vintage della celebre maison francese. Le Vans che potete ammirare in foto sono delle creazioni customizzate, come si usa dire in gergo modereccio ovvero riadattate ad un altro marchio. Il risultato è entusiasmante: delle scarpe comode e leggere che conservano lo stile Hermès e insieme tutta l'energia dei suoi colori e dei suoi eclettici carré. Per il momento quindi dovremo rinuciarci...

Summer trends - New ethnic

Assaporate bene il gusto dell'estate, grazie al calore delle nuances che arricchiscono i pezzi cult della corrente stagione, ispirati ai capi tradizionali delle più affascinanti culture. Geometrie  variopinte, fantasie sovrapposte, frange, dettagli crochet e  tessuti rigidi, ma freschi, sono le caratteristiche chiave di questo meraviglioso trend. Che siano trapunti o stampati, i nuovi capi etnici vengono reinterpretati nei modi più fantasiosi, creando un notevole gioco di contrasti. Le stampe simbolo delle tribù africane e le righe multicolor dei costumi messicani si mescolano fra loro per dar vita a nuove illusioni ottiche di grande effetto. Le borse hanno un'aria vissuta, quasi vintage, incorniciate da cuoio e frange, mentre le calzature diventano flats con pietre dure o sandali dai tacchi ricamati. Ma la novità assoluta è rappresentata dalla tipologia di abito, apparentemente in contrapposizione con questo stile, ovvero l'utilizzo di capi più formali o grintosi, come b…