Thursday, July 30, 2015

Clafoutis di pomodori

In questo periodo dell'anno, più che mai, è piacevole cucinare in anticipo (magari sul fresco della sera) una pietanza che possa trasformarsi in un'ancora di salvezza per i pasti successivi magari frettolosi o take away.
Le torte salate o gli sformati sono indubbiamente le soluzioni migliori, grazie anche ai prelibati prodotti del periodo.



Iclafoutis o clafouti è uno sformato, solitamente dolce, cotto al forno di origine francese. Il procedimento è molto semplice e consiste nel ricoprire con una pastella simile a quella delle crêpes della frutta matura (come ciliegie nere nella versione originale) o, nel caso di versione salata, della verdura. 
Giocando con la fantasia si possono ottenere delle combinazioni sempre diverse e golose che non annoieranno il palato dei vostri commensali.
Io ve lo propongo con il frutto principe dell'estate: il pomodoro.


Ingredienti x una piccola pirofila 29x 15x h.5 cm:


Pomodorini ciliegia q.b.

1 uovo

110 g di farina di tipo 1

40 g di parmigiano grattugiato

130 g di acqua

1 cucchiaio di olio e.v.o.
1 cucchiaino di sale fino marino
2 cucchiaini di zucchero semolato
Origano secco q.b.
Peperoncino macinato q.b. (facoltativo)


Preriscaldare il forno a 200°C.

Lavare accuratamente i pomodorini ed inciderli su un lato. Ungere leggermente la teglia e sistemarceli in un unico strato.

Miscelare il sale con lo zucchero e le spezie dosate a piacere. Spolverare i pomodorini con 2 prese di questo mix aromatico.
A parte setacciare la farina e miscelarla al parmigiano. Aggiungere l'uovo, l'acqua e l'olio. Mescolare energicamente con una frusta fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea. Aggiustare di sapore utilizzando il mix di sale aromatico avanzato.

Versare la pastella sullo strato di pomodori e livellarne la superficie.

Infornare nel ripiano basso del forno e cuocere per 40-45 minuti. Aprire quindi lo sportello del forno, alzare la temperatura al massimo e terminare la cottura per altri 15 minuti, facendo in questo modo evaporare tutta l'acqua di vegetazione dei pomodori. 
Sfornare e far completamente raffreddare prima di servire.



Si conserva in frigorifero per 3-4 giorni senza perdere il suo originario sapore. Ottimo da preparare in anticipo e servito freddo. 






Alla prossima ricetta!

Pin It!

2 comments:

  1. Nice!!!

    http://sbr-fashion-fashion.blogspot.com/

    ReplyDelete
  2. Sembra una vera e propria delizia!
    Assolutamente da provare!!!

    Elisa - My Fantabulous World

    ReplyDelete

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...