Skip to main content

Ravioli al salmone fatti in casa..che la festa abbia inizio!

Si avvicinano le feste, le riunioni di famiglia, pranzi e cene in compagnia possibilmente tra le mura domestiche come da tradizione. Per la padrona di casa spetta il duro compito di mettere in tavola prelibatezze e, se non si vuole ricorrere a prodotti già pronti, è necessario avere una scaletta da seguire per arrivare al momento X preparati!
Oggi vi propongo un'idea da poter preparare in anticipo e congelare. Al momento del bisogno basterà tuffare in acqua in ebollizione il prodotto surgelato e nelle dosi necessarie..et voilà, il gioco è fatto!
La pasta fresca ripiena soddisfa sempre il palato di tutti ed è un'ottima soluzione per la tavola delle feste! La ricetta che vi propongo è da fare interamente a casa con ingredienti semplici e facilmente reperibili. Mettetevi alla prova ed il risultato vi conquisterà!



Dosi x 40 ravioli / 4 porzioni:


pasta all'uovo
200 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
2 uova bio medie
1 pizzico di sale fino marino
1/2 cucchiaino di olio e.v.o.
1 cucchiaio di vino bianco (solo se necessario)

ripieno
150 g di trancio fresco di salmone
100 g di salmone affumicato
100 g di ricotta fresca vaccina

Semola da spolvero

Ho preparato la pasta fresca all'uovo nella planetaria con il gancio a foglia. Si otterrà lo stesso risultato anche impastando a mano nel modo tradizionale.

Setacciare la farina, miscelarla al sale e formare una fontana. Romperci dentro le uova e aggiungere l'olio. Lavorare energicamente fino a formare un composto sodo.
Se l'impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungere un cucchiaio di vino bianco (la dose è indicativa, dipende dal grado di assorbimento della farina e dalla grandezza delle uova utilizzate).
Rovesciare l'impasto ottenuto sul piano di lavoro e impastare energicamente. Formare una palla e avvolgerla in pellicola trasparente. Far riposare a temperatura ambiente per 20 minuti.
Nel frattempo cuocere al vapore il trancio di salmone per circa 10 minuti. 
Pulirlo dalla pelle e dalla spina centrale e versare nel mixer. Aggiungere la ricotta e il salmone affumicato. Frullare finemente fino ad ottenere una crema omogenea. Coprire e mettere in frigo per 30 minuti.

Stendere poca pasta alla volta con la spianatrice fino alla tacca 8. In alternativa armarsi di pazienza e stendere con il mattarello. In entrambi i casi aiutarsi con della semola per evitare che la pasta si attacchi al piano. Adagiare mucchietti di ripieno sulla striscia di pasta, coprire con un'altra striscia e premere bene lungo i bordi. Tagliare con una rondella dentellata e formare i ravioli. Posizionarli, a mano a mano che sono pronti, su un vassoio spolverato di semola. Procedere in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti. Avvolgere il vassoio con pellicola trasparente e riporre in freezer fino al momento del bisogno. Basterà tuffarli ancora congelati in acqua salata in ebollizione e cuocere x circa 7-8 minuti, scolarli e condirli a piacere.

Come condimento opterei per burro fuso e zest di limone o un leggero sugo di pomodorini freschi per donare una nota acida al piatto.
Alla prossima ricetta!

Comments

  1. Like the first photo :)
    BLOG M&MFASHIONBITES : http://mmfashionbites.blogspot.gr/
    Maria V.

    ReplyDelete
  2. Adoro la pasta fatta in casa, mi segno questa ricetta

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

What to cook today... Muffin!

Sono profumatissimi, bellissimi, morbidissimi, una delle migliori invenzioni culinarie di tutti i tempi. Dopo averli mangiati a sazietà in ogni Starbucks Coffee d'Euoropa e d'oltreoceano, ne sento una forte mancanza...Per non dire astinenza... In Italia è difficile trovarne di freschi, quelli confezionati hanno un sapore completamente diverso, quindi sarà meglio rimboccarsi le maniche per assaporarli di nuovo. All'opera!

Hermès for Vans

Vero o no? Frutto di una singolare collaborazione o di fantasia? Smettete di sognare, perchè la realizzazione di queste ingegnose scarpe è purtroppo legata al capriccio di uno stylist, Robert Verdi, che le ha realizzate utilizzando foulard e cravatte vintage della celebre maison francese. Le Vans che potete ammirare in foto sono delle creazioni customizzate, come si usa dire in gergo modereccio ovvero riadattate ad un altro marchio. Il risultato è entusiasmante: delle scarpe comode e leggere che conservano lo stile Hermès e insieme tutta l'energia dei suoi colori e dei suoi eclettici carré. Per il momento quindi dovremo rinuciarci...

Summer trends - New ethnic

Assaporate bene il gusto dell'estate, grazie al calore delle nuances che arricchiscono i pezzi cult della corrente stagione, ispirati ai capi tradizionali delle più affascinanti culture. Geometrie  variopinte, fantasie sovrapposte, frange, dettagli crochet e  tessuti rigidi, ma freschi, sono le caratteristiche chiave di questo meraviglioso trend. Che siano trapunti o stampati, i nuovi capi etnici vengono reinterpretati nei modi più fantasiosi, creando un notevole gioco di contrasti. Le stampe simbolo delle tribù africane e le righe multicolor dei costumi messicani si mescolano fra loro per dar vita a nuove illusioni ottiche di grande effetto. Le borse hanno un'aria vissuta, quasi vintage, incorniciate da cuoio e frange, mentre le calzature diventano flats con pietre dure o sandali dai tacchi ricamati. Ma la novità assoluta è rappresentata dalla tipologia di abito, apparentemente in contrapposizione con questo stile, ovvero l'utilizzo di capi più formali o grintosi, come b…