Skip to main content

Ravioli al salmone fatti in casa..che la festa abbia inizio!

Si avvicinano le feste, le riunioni di famiglia, pranzi e cene in compagnia possibilmente tra le mura domestiche come da tradizione. Per la padrona di casa spetta il duro compito di mettere in tavola prelibatezze e, se non si vuole ricorrere a prodotti già pronti, è necessario avere una scaletta da seguire per arrivare al momento X preparati!
Oggi vi propongo un'idea da poter preparare in anticipo e congelare. Al momento del bisogno basterà tuffare in acqua in ebollizione il prodotto surgelato e nelle dosi necessarie..et voilà, il gioco è fatto!
La pasta fresca ripiena soddisfa sempre il palato di tutti ed è un'ottima soluzione per la tavola delle feste! La ricetta che vi propongo è da fare interamente a casa con ingredienti semplici e facilmente reperibili. Mettetevi alla prova ed il risultato vi conquisterà!



Dosi x 40 ravioli / 4 porzioni:


pasta all'uovo
200 g di farina di tipo 1 macinata a pietra
2 uova bio medie
1 pizzico di sale fino marino
1/2 cucchiaino di olio e.v.o.
1 cucchiaio di vino bianco (solo se necessario)

ripieno
150 g di trancio fresco di salmone
100 g di salmone affumicato
100 g di ricotta fresca vaccina

Semola da spolvero

Ho preparato la pasta fresca all'uovo nella planetaria con il gancio a foglia. Si otterrà lo stesso risultato anche impastando a mano nel modo tradizionale.

Setacciare la farina, miscelarla al sale e formare una fontana. Romperci dentro le uova e aggiungere l'olio. Lavorare energicamente fino a formare un composto sodo.
Se l'impasto dovesse risultare troppo duro, aggiungere un cucchiaio di vino bianco (la dose è indicativa, dipende dal grado di assorbimento della farina e dalla grandezza delle uova utilizzate).
Rovesciare l'impasto ottenuto sul piano di lavoro e impastare energicamente. Formare una palla e avvolgerla in pellicola trasparente. Far riposare a temperatura ambiente per 20 minuti.
Nel frattempo cuocere al vapore il trancio di salmone per circa 10 minuti. 
Pulirlo dalla pelle e dalla spina centrale e versare nel mixer. Aggiungere la ricotta e il salmone affumicato. Frullare finemente fino ad ottenere una crema omogenea. Coprire e mettere in frigo per 30 minuti.

Stendere poca pasta alla volta con la spianatrice fino alla tacca 8. In alternativa armarsi di pazienza e stendere con il mattarello. In entrambi i casi aiutarsi con della semola per evitare che la pasta si attacchi al piano. Adagiare mucchietti di ripieno sulla striscia di pasta, coprire con un'altra striscia e premere bene lungo i bordi. Tagliare con una rondella dentellata e formare i ravioli. Posizionarli, a mano a mano che sono pronti, su un vassoio spolverato di semola. Procedere in questo modo fino a terminare tutti gli ingredienti. Avvolgere il vassoio con pellicola trasparente e riporre in freezer fino al momento del bisogno. Basterà tuffarli ancora congelati in acqua salata in ebollizione e cuocere x circa 7-8 minuti, scolarli e condirli a piacere.

Come condimento opterei per burro fuso e zest di limone o un leggero sugo di pomodorini freschi per donare una nota acida al piatto.
Alla prossima ricetta!

Comments

  1. Like the first photo :)
    BLOG M&MFASHIONBITES : http://mmfashionbites.blogspot.gr/
    Maria V.

    ReplyDelete
  2. Adoro la pasta fatta in casa, mi segno questa ricetta

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

Today's character: Ulyana Sergeenko

Trend Alert s/s 2016 - Pom pom sandals

Se non è il tempo a preannunciare la calda stagione, illudiamoci che possa farlo il colore sprigionato da uno dei nuovi oggetti di desiderio per l'estate 2016: i sandali con pon pon. Greci di nascita, questi calzari dall'aspetto allegro e variopinto, sono destinati, come già sta accadendo a divenire uno dei must have della bella stagione; superflat ed in cuoio chiaro, sono decorati da innumerevoli pon pon e perline colorati, ciondoli, frange e chi più ne ha più ne metta. L'essenziale è che siano ricchi di colore e che accendano (finalmente!) la nostra voglia di mare. Gli accostamenti sono semplici poiché ogni colore si adatta bene alle mille nuance di questi graziosi sandali, ma personalmente, punterei sul bianco o su colori neutri, per accentuare il contrasto di colore. Molto carini con un abito sangallo, stanno bene anche con degli shorts di jeans ed una camicia a spalle scoperte, ma possono essere indossati anche con stampe ricche e ben più impegnative, come vuole la t…

Gentleman 3.0

Quando ho aperto questo blog, molti non credevano nel suo stile.  Pensavano: troppo elitario, un po' arcaico.  Le oxford shoes femminili erano considerate al limite del ridicolo, mentre oggi sono le scarpe in assoluto più utilizzate dalle donne. 
In tempi recenti però (e grazie al cielo) è emerso come l'amore e la dedizione per gli oggetti ed le attività legate al passato abbia affascinato e continui a coinvolgere un sempre crescente numero di persone.

Questo perché è proprio nel passato che noi troviamo le nostre radici, che riscopriamo valori autentici spesso messi da parte.
Uno di questi è proprio la cura nei dettagli, che anche gli uomini hanno riscoperto, recuperando  un' immagine più signorile, ricercata ed affascinante. Ed è qui, tra gli hipster e i nuovi gentleman, tra un tatuaggio old school ed un accessorio vintage, che si collocano i nuovi must have di una categoria a parte, una generazione di uomini che ha deciso di riscoprire le buone maniere e le routine uti…