Monday, November 30, 2015

Classic and stylish car scenes


Car scenes can be some of the most telling of a film: in the close confines of an automobile you can see characters crumble, strengthen, exhibit their personalities in all their glory or see them begin to closely re-evaluate their lives and choices. This little space allows unparalleled freedom of expression, and it is little wonder that, time and again, directors explore their characters in car sequences or even whole road movies that see a car journey extend over the whole course of a feature length film. As well as providing an insight into character subjectivity, cars aesthetically make a big statement, with the type of car used often perfectly reflecting the personality and style of the people who inhabit them. At Mary Jane Fashion, we’ve looked at some of our favourite car sequences, the people who take part in them and what they bring to the overall film.

Pin It!

Tuesday, November 24, 2015

Fall/Winter top bags 2016

Valentino Rockstud studs and stones bag, 2550 euro at www.luisaviaroma.com
E' arrivato il consueto appuntamento con le borse più belle e desiderate della stagione invernale, quelle che ci accompagneranno fino a primavera inoltrata e oltre.
Una selezione dei più begli accessori, in tanti modelli e materiali diversi, che dimostrano anche il variare delle tendenze nel corso del tempo. Modelli classici rivisitati, ma anche nuove reinterpretazioni: nel formato e nell'utilizzo. Lo zaino sportivo si rimpicciolisce e diventa glamour e da sera, le ormai iconiche Cademartori, si consegnano allo stile boho grazie a lunghissime frange, la falabella di Stella McCartney diventa mini e ingioiellata, mentre le borchie di Valentino si trasformano in pietre preziose e colorate. 
Questo è l'anno dell'innovazione, del colore e della personalità. Finalmente una ventata di aria nuova nel panorama dell'accessorio più amato dalle donne. Da utilizzare con cura, crea dipendenza!

Pin It!

Tuesday, November 17, 2015

Vintage Wheels - Austin Healey Sprite (Frog eye)


Quella di cui parleremo oggi è una chicca per intenditori.
Una macchina molto particolare, che suscita simpatia a prima vista, ma che è a mio avviso fra le più graziose auto britanniche prodotte alla fine degli anni 50.
Stiamo parlando della mitica Austin Healey Sprite, meglio nota come "Frog Eye", ovvero "occhi da ranocchio" per il suo evocativo frontale. Una vettura dalle poche pretese, lanciata sul mercato nel 1958 prima del gran prix di Montecarlo, giovanile e molto molto spartana, specie nella prima versione;
La vettura infatti fu concepita come spyder destinata ad un pubblico giovane e senza troppe pretese.
Per contenere i costi infatti, la Sprite, la "piccola" di casa Austin era assai spartana: aveva un pavimento in gomma, non montava paraurti, maniglie alle portiere e vetri laterali. La capote era esclusivamente costituita da un semplice tonneau cover.
Il motore utilizzato era un quadricilindrico 948cc da 44 cv completamente realizzato in ghisa. La distribuzione ad aste e bilancieri a corsa lunga le conferivano una coppia più che sorprendente nonostante la piccola cilindrata, una macchinina tutto pepe, che arrivava a sfiorare i 140 km/h.
Nel corso del tempo la piccola roadster si è conquistata qualche miglioria nei dettagli e nelle finiture, sino all'elaborazione di un modello realizzato appositamente per la sua partecipazione alle gare automobilistiche, come quelle tenutesi nel circuito di Le Mans. Nuova aerodinamica, nuovi freni, carburatore Weber e ben 100 cv di potenza per soli 610 kg. Un piccolo bolide che riuscì ad ottenere due vittorie di classe nella celebre competizione francese. 
Un'automobile essenziale e divertente da guidare, che conta ancora oggi moltissimi appassionati nel mondo. E voi invece? Riuscite a resistere a quel sorriso?

Pin It!

Sunday, November 15, 2015

Ravioli al salmone fatti in casa..che la festa abbia inizio!

Si avvicinano le feste, le riunioni di famiglia, pranzi e cene in compagnia possibilmente tra le mura domestiche come da tradizione. Per la padrona di casa spetta il duro compito di mettere in tavola prelibatezze e, se non si vuole ricorrere a prodotti già pronti, è necessario avere una scaletta da seguire per arrivare al momento X preparati!
Oggi vi propongo un'idea da poter preparare in anticipo e congelare. Al momento del bisogno basterà tuffare in acqua in ebollizione il prodotto surgelato e nelle dosi necessarie..et voilà, il gioco è fatto!
La pasta fresca ripiena soddisfa sempre il palato di tutti ed è un'ottima soluzione per la tavola delle feste! La ricetta che vi propongo è da fare interamente a casa con ingredienti semplici e facilmente reperibili. Mettetevi alla prova ed il risultato vi conquisterà!


Pin It!

Wednesday, November 4, 2015

NIVEA ci mostra quanto #AvevaRagioneMamma


Tutti voi sapete bene che il mio blog è stato interamente dedicato ed ispirato al mio papà.
Ma c'è un'altra figura portante nella mia vita, della quale ho parlato solo qualche volta, non perché non lo meritasse, ma perché spesso, il ruolo che essa ricopre nella vita di ognuno di noi è talmente naturale che tendiamo a trascurarlo, dando troppe cose per scontate, proprio come i suoi consigli.
Di chi sto parlando? Della mamma.
La mia, è una donna molto forte, determinata, capace. Ma è allo stesso tempo sensibile, premurosa ed altruista. Come spesso accade, il rapporto tra mamma è figlia presenta molte difficoltà, a causa di percorsi differenti, dello "scontro" tra caratteri diversi e forti che cercano di far valere le proprie ragioni, ad ogni costo.
Il rapporto con lei è infatti sempre stato molto travagliato, ma non per questo privo di amore. 
Anzi, sono proprio la gelosia, la passione e lo spirito di appartenenza che spesso muovono emozioni e sentimenti nell'interazione con i propri genitori.
Ah, la mamma, quante parole sante, quanti avvertimenti, quanti consigli facili da recepire, difficili da ascoltare.
Se già nel corso del tempo mi sono resa conto di quanto essa in tante occasioni avesse ragione e di quante sofferenze ed ostacoli avrei potuto evitare dandole immediatamente ascolto, la mia vita sarebbe stata infinitamente più facile.


Pin It!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...