Skip to main content

Posts

Showing posts from February, 2016

Vintage Wheels - Shelby Cobra

L'automobile di cui parleremo oggi è una piccola americana che arriva dagli anni 60', conosciuta negli anni con diverse denominazioni: dapprima Shelby A.C. Cobra, divenne poi la AC Cobra ed infine la Ford Cobra, portando il nome della casa automobilistica che produceva il suo motore Ford V8, per l'appunto. Un'altra superleggera (per soli 1311 kg) che montava una stilosissima carrozzeria inglese e che prometteva già di diventare un'enfant terrible, grazie ai suoi originari 350 cv, divenuti ben 500 nella nuova versione del motore Ford type 427 Side Oiler, sviluppato per consentire alla vettura di essere utilizzata all'interno di competizioni sportive, come la Nascar e l'SCCA.  Da qui un susseguirsi di modifiche alle sospensioni (doppi triangolo al posto di quelle a balestra) per facilitare il controllo di una tale potenza su una vettura di massa così ridotta. Si tratta di un gioiellino della meccanica che gli appassionati di auto non solo d'epoca, ma in …

Floral 70's

Le temperature di questi giorni non ci consentono di essere decisi su cosa indossare. Fortuna che il trend floreale riesce a vivacizzare qualsiasi look, come nel caso di quello che indosso oggi. Un completo Vintage che arriva direttamente dagli anni 70, con stampa floreale e passamaneria in seta. La camicia ha un bellissimo corpetto in velluto con fiocco, in perfetta sintonia con lo stile boho chic che respiriamo ormai da diverse stagioni. Gli stivali e la borsa in linea con gli accessori dello stesso periodo sono invece molto attuali, in un inusuale blu navy, che si abbina armoniosamente a tutti i colori  del guardaroba anni 70 (ocra,ruggine,verdone,amaranto), che continuerà ad ispirare la prossima primavera estate. Tra gli accessori spicca l'anello Mastrofiore, un prodotto interamente artigianale realizzato a mano in legno massello e completamente su misura e gusto del cliente. Un piccolo tesoro, unico in ogni dettaglio.

Interviews: A day with... Virginia Becket

Le interviste sono dialoghi molto affascinanti, che danno l'opportunità a chi le realizza e a chi le legge di conoscere meglio un personaggio. Di questi tempi, trovare  una persona che costituisca una novità nel campo della moda e che susciti al contempo un forte interesse nei lettori non è certo cosa facile.  Il mio intento oggi è quello di offrire un punto di osservazione relativo ad un mondo parallelo - ahimè completamente differente dal nostro - in cui il passato viene celebrato come costante fonte di ispirazione e ricerca: un'attitudine ormai spesso messa da parte.  Il personaggio in questione è incarnato da una donna dalle doti trasformistiche, bella come una dea e simpatica come poche. Il che giustificherebbe di per sé la mia curiosità nonché la scelta di approfondirne la conoscenza. Virginia Becket, una ragazza sicuramente già nota agli amanti della moda vintage ed in particolare ai più incalliti depopper italiani (trovate il suo splendido negozio online sulla celebre appl…

2016 Stilysh Valentines gift ideas

La festa degli innamorati è sempre uno degli eventi più attesi dell'anno per una coppia.
E se ciò che importa davvero è l'amore, il forte sentimento che non muore mai, ma si rinnova nel tempo assumendo sempre nuove sembianze, è anche vero che ogni tanto, si sente il bisogno di essere coccolati anche sotto il profilo puramente materiale; si perché spesso, questo è anche un modo per mettere alla prova il proprio partner, osservando quanto ci conosce e quanto tiene alle nostre necessità e perché no ai nostri (buoni) vizi. Come di consueto, ecco una carrellata di regali di nicchia, da riservare ai vostri elegantissimi amati.

Samsung Galaxy A, racconta chi sei

E' incredibile come il computer o il nostro cellulare siano entrati a far parte della vita di ognuno di noi. Il telefono in particolar modo, un po' come un blog, diventa quasi come un diario personale: è sempre al nostro fianco, ci segue durante la giornata, nei nostri spostamenti, nei nostri incontri, nei luoghi che viviamo.
Un amico fidato con il quale è diventato bello scoprire, immortalare e custodire ricordi preziosi, dai viaggi sino ai momenti indimenticabili spesi insieme alla nostra famiglia.
Da quando sono nati i miei due bimbi infatti, perdere uno scatto è diventato assolutamente impossibile. La loro crescita regala giorno per giorno dettagli importanti, essenziali direi, che non possono essere dimenticati. Stargli dietro è molto faticoso e purtroppo non sempre è facile portare con me la mia reflex per quanto adori le sue splendide foto.
Ma nel tempo fortunatamente, non ho avuto nessun rimpianto.  Ad aiutarmi in questa ardua impresa infatti, ho avuto al mio fianco l…

Biscotti di Carnevale

"A Carnevale ogni scherzo fritto vale" ma non a casa mia! Non ho la cultura per questo tipo di cottura ed in ogni occasione continuo ad essere fedele a me stessa!  Ho, però, studiato un biscotto colorato e divertente che potesse racchiudere l'allegria della festa come a voler imprigionare un coriandolo in volo e racchiuderlo nel suo cuore...che dite, ci sono riuscita?

Painting of the week: The misses Vickers

Figlio di genitori statunitensi, nato in Italia nel 1856, John Singer Sargent inizia il suo percorso artistico proprio all'accademia delle belle Arti di Firenze, sua città natale, per poi proseguire a Parigi, sotto l'irresistibile influenza degli impressionisti francesi. Seguono nuovi viaggi ricchi di ispirazione e fascino in tutta Europa, dall'Inghilterra alla Spagna, sinonimo della sua incessante voglia di crescita e sperimentazione. Attento all'estetica come anche alla psicologia umana ed essendo amante della lettura, attraverso l'osservazione bilaterale dei personaggi ebbe la capacità di circoscrivere la sua attività all'interno dei più importanti ambienti aristocratici europei ed americani dell'epoca, riscuotendo un enorme successo come ritrattista. La sua formazione a questo punto mondiale, era palesata dalle sue medesime parole: "Sono uno statunitense nato in Italia, educato in Francia, che parla inglese, sembro un tedesco e dipingo come uno sp…