Skip to main content

MFW 2016 - The best of... Part one

Come spesso accade e nonostante la pubblicità, il marketing e i patinatissimi fashion show, ricchi di sorprese, sfarzo ed effetti speciali, non tutto quello che va di moda o è moda equivale a bellezza ed eleganza. Ma questo, come sapete è un fattore assai soggettivo.
Direttamente dalla MFW ecco un riepilogo sintetico delle sfilate e dei dettagli più succulenti, nonché delle collezioni meritevoli, per un motivo o per un altro di menzione. Per non cedere mai al solito e al banale.

Il rigore dei colori scuri e dei tagli sartoriali fa comunella con le farsesche tonalità del turchese, alternando ruches di pelle e tessuto su vestiti e chilometriche cuissardes, righe dall'effetto quasi optical e abiti dallo stile inconfondibile. Dettagli di pelliccia e borse multicolor sono solo alcune delle proposte per l' A/I 2016-17 di Fendi.








Rievocano il ceruleo, anche se solo nelle tonalità, alcuni modelli di Gucci, questi ultimi però appartenenti a tutt'altro stile e forma. I "nuovi" anni 70' continuano ad ispirare Alessandro Michele, che ha voluto una collezione ricca di colore e contrasti, come il colpo d'occhio che regala l'astrakan blu tiffany o le morbidissime pelliccie in tonalità candy che incorniciano un outfit monocolore.
Non mancano scintillanti tessuti damascati, motivi geometrici per giacche e cappotti in lana doppiata. Non ultimi, le scarpe e gli abiti preziosamente decorati e le nuove versioni dell'ormai iconica Dionysus, perfettamente in linea con gli abiti neoromantici d'ispirazione quasi regale, che riprendono in maniera geniale le strisce web, uno dei più celebri simboli della maison italiana.













Dettagli 70's anche per la collezione A/I 16-17 Roberto Cavalli, che slancia la donna con i lunghissimi pantaloni a vita alta a due tasche, in velluto, suède e lana stampata, reinterpretando le giacche corte dell'epoca con una nuova personalità: ricche di ricami, corte quasi come dei bolero e in netto contrasto con il resto dell'outfit. Immancabili le sciarpe sottili in velluto, paillettes o cashmere, che donano un tocco di mistero e compostezza all'ampio scollo delle camicie in seta e degli splendidi abiti che aleggiano in un gioco di trasparenze e sovrapposizioni.











Photo Credits: Alfemminile.com

Comments

  1. io ho adorato la sfilata di Gucci!

    ReplyDelete
  2. Uno più bello dell'altro, Gucci è il top
    http://www.pfgstyle.com/2016/03/rock-look-comodo-comodo-per-la-fashion-week.html

    ReplyDelete
  3. Molto belli, mi sono piaciute le proposte di Gucci!
    Alessia
    THECHILICOOL

    ReplyDelete
  4. Very cool! Love

    http://sbr-fashion-fashion.blogspot.com/

    ReplyDelete
  5. Tutti splendidi questi abiti, mi piacciono, sono elegantissimi! quelli di Gucci sono favolosi ma anche Fendi non scherza! baci
    Federica - Cosa Mi Metto???

    ReplyDelete
  6. Roberto Cavalli ha delle creazioni fantastiche. Kiss
    Ti aspetto sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com

    ReplyDelete
  7. Gucci veramente meravigliosaaaaaaaa!!!
    Un bacione
    Marina

    http://www.sweetlavanda.it

    ReplyDelete
  8. Eleganti e con tante fantasie questa collezione! adoro!
    http://beautyandnail.blogspot.it/
    Marta

    ReplyDelete
  9. Io ho adorato Fendi!
    Kiss

    Tatiana, tatilovespearls.com

    ReplyDelete
  10. Bellissimo post, il migliore secondo me è Fendi!
    Un abbraccio
    Veronica
    Veronica Mapelli Photography

    ReplyDelete

Post a Comment

Popular posts from this blog

What to cook today... Muffin!

Sono profumatissimi, bellissimi, morbidissimi, una delle migliori invenzioni culinarie di tutti i tempi. Dopo averli mangiati a sazietà in ogni Starbucks Coffee d'Euoropa e d'oltreoceano, ne sento una forte mancanza...Per non dire astinenza... In Italia è difficile trovarne di freschi, quelli confezionati hanno un sapore completamente diverso, quindi sarà meglio rimboccarsi le maniche per assaporarli di nuovo. All'opera!

Hermès for Vans

Vero o no? Frutto di una singolare collaborazione o di fantasia? Smettete di sognare, perchè la realizzazione di queste ingegnose scarpe è purtroppo legata al capriccio di uno stylist, Robert Verdi, che le ha realizzate utilizzando foulard e cravatte vintage della celebre maison francese. Le Vans che potete ammirare in foto sono delle creazioni customizzate, come si usa dire in gergo modereccio ovvero riadattate ad un altro marchio. Il risultato è entusiasmante: delle scarpe comode e leggere che conservano lo stile Hermès e insieme tutta l'energia dei suoi colori e dei suoi eclettici carré. Per il momento quindi dovremo rinuciarci...

Summer trends - New ethnic

Assaporate bene il gusto dell'estate, grazie al calore delle nuances che arricchiscono i pezzi cult della corrente stagione, ispirati ai capi tradizionali delle più affascinanti culture. Geometrie  variopinte, fantasie sovrapposte, frange, dettagli crochet e  tessuti rigidi, ma freschi, sono le caratteristiche chiave di questo meraviglioso trend. Che siano trapunti o stampati, i nuovi capi etnici vengono reinterpretati nei modi più fantasiosi, creando un notevole gioco di contrasti. Le stampe simbolo delle tribù africane e le righe multicolor dei costumi messicani si mescolano fra loro per dar vita a nuove illusioni ottiche di grande effetto. Le borse hanno un'aria vissuta, quasi vintage, incorniciate da cuoio e frange, mentre le calzature diventano flats con pietre dure o sandali dai tacchi ricamati. Ma la novità assoluta è rappresentata dalla tipologia di abito, apparentemente in contrapposizione con questo stile, ovvero l'utilizzo di capi più formali o grintosi, come b…