Friday, March 25, 2016

Il vero Buccellato di Lucca

"Chi viene a Lucca e non mangia il buccellato è come non ci fosse mai stato"
(Cit.)


Come avrete intuito questo lievitato è un dolce semplice tipico della città di Lucca e nasce nel lontano Medioevo come nobilitazione del pane.
In ogni panetteria, pasticceria e bar del centro è possibile assaggiare questo filoncino color ambrato, dal cuore soffice e ricco di uvetta e semi di anice. Ha un profumo inebriante che sa di tradizione e storia. Un tempo veniva forgiato a forma di ciambella o corona e rappresentava il dolce della domenica. 
Come ogni ricetta della tradizione popolare non esiste una versione ufficiale quindi ho cercato di fare del mio meglio per riproporvi il vero sapore di questo dolce..ed ho la presunzione di esserci riuscita!


Ingredienti x2 filoncini:
lievitino
100 g di lievito madre attivo*
200 g di acqua a t.a.
200 g di farina di tipo 1 macinata a pietra**
impasto
200 g di farina di tipo 1 macinata a pietra**
80 g di zucchero semolato
50 g di burro di ottima qualità
1 uovo
100 g di uvetta sultanina
10 g di semi di anice
1 pizzico di sale fino marino
sciroppo
30 g di zucchero di canna integrale
30 g di acqua naturale
*Rinfrescato e al raddoppio. Sostituibile con 10 g di lievito di birra fresco.

Lavorazione effettuata nella planetaria ma si potranno ottenere ottimi risultati anche lavorando a mano.


Preparare il lievitino impastando alla minima velocità il lievito madre con acqua e farina, con l'ausilio del gancio a foglia. Appena è tutto amalgamato, coprire la ciotola un canovaccio umido. Far maturare a temperatura ambiente (circa 20°C) per 3 ore. Nel frattempo ammollare l'uvetta in acqua. Portare il burro e l'uovo a temperatura ambiente e setacciare la farina. 
Impastare il lievitino con l'uovo intero ed unire 2 cucchiai di farina per far incordare l'impasto. Aggiungere lo zucchero e poco per volta l'uvetta strizzata, alternandola a qualche cucchiaio di farina. Tra un'aggiunta e l'altra fare in modo che l'impasto si incordi nuovamente. Unire il sale ed i semi d'anice facendoli incorporare all'impasto. Aumentare la velocità ed aggiungere i dadini di burro, uno alla volta facendo in modo che quello precedente sia completamente assorbito prima di aggiungere il successivo.
A metà operazione sarà necessario fermare la macchina e ribaltare l'impasto per non farlo surriscaldare. 
Quindi spolverare con la farina rimanente e riprendere la lavorazione fino a terminare tutto il burro. L'impasto dovrà risultare lucido e ben legato.

Rovesciare sul piano di lavoro leggermente infarinato e praticare una serie di pieghe a libro. 
Riporre in una ciotola e sigillare con pellicola trasparente. Far lievitare a temperatura ambiente (circa 20°C) per 2 ore. Quindi trasferire la ciotola in frigo da un minimo di 18 ad un massimo di 24 ore.
Rovesciare l'impasto sul piano di lavoro, inumidirsi le mani e, senza lavorarlo troppo, dividerlo in 2 filoncini. Assottigliare le estremità e sistemarli sulla teglia rivestita di carta da forno. Incidere con un coltello affilato e far riposare 30 minuti.
Nel frattempo sciogliere lo zucchero nell'acqua a fiamma moderata. Mescolare spesso fino a farlo ispessire. Farlo quindi intiepidire fuori dal fuoco. Quindi, spennellare abbondantemente la superficie dei pani con metà sciroppo.
Preriscaldare il forno a 220°C ponendo sul fondo una ciotola colma d'acqua e infornare nel ripieno intermedio. Cuocere per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 200°C e proseguire per altri 20 minuti.
Sfornare e spennellare i pani caldi con l'altra parte di sciroppo. Far asciugare nel forno caldo ventilato a 180°C per altri 10-15 minuti (senza ciotola con acqua).

Sfornare e far completamente raffreddare su una gratella.
...alla prossima ricetta!

Pin It!

Saturday, March 19, 2016

A tailored spring



La primavera introduce nella nostra vita delle nuove giornate, ricche di luce e colore.
Di conseguenza, il nostro umore inizia ad essere più incline agli accostamenti audaci e alle tonalità vivaci. Finalmente è possibile liberare la fantasia e la voglia di colore che in inverno avevamo temporaneamente accantonato.
Ma il colore di un abito va sempre scelto in base all'occasione, alla struttura del vestito e alla propria.
Questa è una stagione senza troppe regole, senza un preciso stile da seguire.
Che sia un abito con stampe floreali, un grazioso modello vintage, un vestito romantico dalle tonalità neutre, quel che conta è che sia scelto con criterio e consapevolezza di come esso riesca a valorizzare le proprie forme.
Se avete un evento importante, un'occasione speciale in cui sfoggiare un meraviglioso look, non potete non scegliere di personalizzare un vestito secondo il vostro gusto estetico e nel pieno rispetto della vostra figura.
Un modello creato ad hoc per voi non delude mai, perché tiene presente tutto ciò di cui avete bisogno: caratteristiche ahimè estranee ai comunque bellissimi modelli notoriamente in vendita nei negozi. 
Se avete bisogno di chiarirvi le idee fate un salto su Lunss , uno shop online di custom couture a disposizione per ogni tipo di cliente, dalle spose alle damigelle, dagli abiti eleganti per bimba a quelli da cocktail per una serata glam. Sfogliando l'ampio catalogo, avrete un'idea su come poter realizzare l'abito che cercate, con la possibilità di crearlo da zero, utilizzando stoffa, colore, dettagli e tutte le vostre misure. Un servizio eccellente per un abito che sembrerà, è proprio il caso di dirlo, come cucito addosso!

Pin It!

Friday, March 18, 2016

Ink, i gioielli che nascono dai sentimenti


Un gioiello è per sempre.
Indossare una collana o un anello con continuità lo rende sempre più vicino a noi, trasformandolo nel tempo in una sorta di piccolo amuleto, che vive con noi in ogni istante e ci segue sempre, ovunque andiamo.
Ma ci sono dei gioielli che possono essere ancora più intimi e personali, quelli che parlano di noi e ci ricordano un dettaglio fondamentale della nostra esistenza.
Sto parlando dei pezzi unici che Ink, crea e personalizza, assecondando le nostre più pure emozioni e passioni.
Così, parole che per noi hanno un grande valore, frasi che ci ricordano una persona cara, diventano come un tatuaggio sulla nostra pelle, forgiando in maniera precisa ed assolutamente individuale i nostri preziosi.
L'abilità di artigiani che incidono a mano parole e disegni è messa a disposizione della fantasia di chi vuole realizzare un personale capolavoro.
Un'idea che prende vita da un pensiero o da un sentimento.
E a tal proposito, tengo a farvi conoscere una linea di gioielli che mi è particolarmente cara e che è stata pensata per le famiglie; Ink si è ispirata ai sogni dei bambini, alla loro innocenza e autenticità, un dono inestimabile per la mamma e una bellissima idea regalo anche per la festa del papà.
E' infatti possibile inviare il disegno o una frase scritta con la grafia dei vostri bimbi per far sì che rimangano per sempre impressi in un vostro gioiello. Non riesco ad immaginare di voler indossare nulla di più bello.
La mia piccola Alice è ancora piccola per i disegni ben definiti, anche se adoro i suoi scarabocchi, ho preferito personalizzare un ciondolo che mi ricordi in che modo fiabesco è nata. Un incisione del bianconiglio con la celebre frase di Carrol è stato il mio pensiero per lei. Ed è incredibilmente affascinante.
Visitate la loro pagina Facebook  ed il loro shop online, sul quale troverete anche il nuovo configuratore, che vi permetterà di vivere passo passo l' esperienza di co-creazione di un Pezzo Unico, con la possibilità di selezionare modello, bagno e finitura dell'argento, il colore dell'inchiostro, il carattere e la frase da personalizzare.
Insomma tantissime idee e spunti per realizzare nei minimi dettagli la vostra idea.
Regalatevi e regalate a chi amate, un piccolo tesoro.









I wear:
Ink necklace
Zara TFR flower print 70's dress
Zara lace-up


Pin It!

Monday, March 14, 2016

I saldi continuano con Codice Sconto!


I periodi di transizione da una stagione all'altra sono sempre caotici, non si sa mai cosa indossare, il clima ci confonde e per quanto ci si possa rallegrare per l'avvento del bel tempo, come nel caso di questi giorni, si fa sempre molta attenzione a non eccedere negli acquisti, dal momento che i saldi ahimè, sono ormai giunti al termine.
Ma non per tutti. 
Se la vostra voglia di shopping non si è placata infatti, c'è ancora una preziosa risorsa per risparmiare anche in questo periodo. 
Si tratta di un codice sconto che potrete utilizzare su numerosi shop-online per acquistare libri, elettronica, abbigliamento, viaggi e molto altro ancora. 
Un'opportunità ghiotta per chi è sempre attento alle ultime offerte ed è amante degli acquisti in rete.
Personalmente, dovendo viaggiare spesso con la mia famiglia, ho trovato molto interessanti le offerte relative al noleggio auto per le vacanze di Pasqua, che offrono la possibilità di scegliere la macchina più adatta alle proprie esigenze ad un prezzo davvero molto conveniente.
Per non parlare dei coupon del 10% extra sui prodotti in saldo da utilizzare sul sito di Yoox, uno dei più completi e vasti store di abbigliamento ed accessori online. Io ho trovato tanti begli abiti e un mare di scarpe interessanti, se avevate adocchiato anche voi qualcosa, questo è di certo il momento ideale per acquistare, potendo usufruire di un ulteriore vantaggio.
E poi, la primavera è ormai alle porte, perché non regalarsi qualcosa di colorato e allegro per iniziare bene la stagione? Non ci sono scuse! 
Fate un salto su Codice Sconto 365 e scegliete la promozione che più vi si addice, ce ne sono tante e per tutti i gusti! 











Pin It!

Thursday, March 10, 2016

Trend Alert - Choker necklace

Dior s/s 2016

Un dettaglio che trova massima espressione nell'epoca vittoriana, quando ad impreziosirlo accorrevano gemme e cammei o maestosi gioielli, abbinati agli altrettanti stupendi corpetti e abiti ottocenteschi. 
Nel corso del tempo, le collane "collare" non sono mai state accantonate, anzi, hanno trovato spazio in epoche differenti, grazie a mille nuove interpretazioni: dalle versioni rigide metalliche, a quelle stile tattoo anni 80', da quelle più decorate a quelle minimal che si riducono ad un solo nastro di velluto o seta; in ogni caso un elemento distintivo di femminilità che conserva un allure piuttosto enigmatica e che rende interessante anche il più semplice dei look.
Bellissimo e retrò se indossato con un abito, diventa più attuale con un jeans ed una camicia bianca, meglio se con qualche dettaglio romantico. Sicuramente il nero vince su tutti gli altri colori, anche se alcune maison, hanno realizzato delle proposte molto accattivanti, come nel caso di Dior, che sovrappone una gemma di grandi dimensioni a collari dalle fantasie variopinte.
Etro li vuole semplici ma con un tocco raffinato, con fiori dipinti, mentre Lanvin aggiunge il suo personale ed inconfondibile dettaglio floreale. Un trend che cavalcherà l'onda estiva e approderà nel nostro guardaroba anche nella stagione autunnale.

Pin It!

Tuesday, March 8, 2016

Veg Paella

Che sia per seguire i rigori della Quaresima o per rimettersi in forma prima dell'estate, o ancora per la voglia di portare un po' di colore e di leggerezza sulla propria tavola, ogni scusa è buona per provare questa paella!
Ho rivisitato a modo mio gli ingredienti, aggiungendo il tofu per renderlo nutrizionalmente un piatto unico e completo. Il risultato mi ha talmente soddisfatta che l'ho già replicata molte volte, provando alcune varianti come unire i piselli, utilizzare il riso Basmati e i bocconcini di soia al posto del tofu. Lascio a voi la scelta e nel frattempo godetevi il mio piatto preferito di sempre!


Pin It!

Wednesday, March 2, 2016

MFW 2016 - The best of... Part one

Come spesso accade e nonostante la pubblicità, il marketing e i patinatissimi fashion show, ricchi di sorprese, sfarzo ed effetti speciali, non tutto quello che va di moda o è moda equivale a bellezza ed eleganza. Ma questo, come sapete è un fattore assai soggettivo.
Direttamente dalla MFW ecco un riepilogo sintetico delle sfilate e dei dettagli più succulenti, nonché delle collezioni meritevoli, per un motivo o per un altro di menzione. Per non cedere mai al solito e al banale.

Il rigore dei colori scuri e dei tagli sartoriali fa comunella con le farsesche tonalità del turchese, alternando ruches di pelle e tessuto su vestiti e chilometriche cuissardes, righe dall'effetto quasi optical e abiti dallo stile inconfondibile. Dettagli di pelliccia e borse multicolor sono solo alcune delle proposte per l' A/I 2016-17 di Fendi.


Pin It!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...